Quest’oggi consigliamo la lettura di questo articolo pubblicato da Villa Mafalda (Casa di Cura Privata di Roma), con la quale collaboriamo da tempo. Durante l’emergenza Covid19 abbiamo garantito loro, come con tutti gli altri nostri clienti, continuità e trasparenza.

La Dott.ssa Maria Elena Raschi, che scrive l’articolo che trovate qui, pone delle domande semplici ma alle quali, ognuno di noi, dovrebbe dare una profonda e sincera risposta, per aiutarci così, insieme, a superare questo momento di quarantena e di distanziamento sociale che ha segnato profondamente alcuni di noi.

  • Come sarà la vita dopo la quarantena?
  • Cosa resterà nella nostra mente di questo virus?
  • Come ci costruiremo gli anticorpi per renderci immuni dai pensieri negativi, dall’ansia o dall’angoscia?

Utili spunti di riflessione da cui ripartire per comprendere al meglio il momento particolare che abbiamo vissuto, così da uscirne più forte di prima. Avere un sostegno psicologico, evitare di chiudersi nel mutismo, affrontando la situazione che abbiamo vissuto parlandone con la propria famiglia o con gli amici, cercare di instaurare un confronto rappresentano alcuni degli strumenti più utili che possiamo adottare per noi stessi e per il nostro bene.

Buona lettura .

Social